Prostatite

Prostatite – Terapia

Dr. Andrea Giovanni Martinelli – Urologo a Terni

Prostatite

Terapia

La terapia nel paziente affetto da prostatite varia a seconda della forma di prostatite (acuta vs. cronica) e dell’eziologia.
L’esperienza dell’Urologo non è solo fondamentale per fare diagnosi ma anche e soprattutto per inquadrare e calibrare le diverse terapie. L’ Urologo può infatti creare la terapia più adeguata per ogni singolo paziente proprio perchè diverse possono essere le componenti eziologiche di ogni singola prostatite.

Prostatite

Definizione Sintomi Diagnosi Terapia

Prostatite – Diagnosi

Dr. Andrea Giovanni Martinelli – Urologo a Terni

Prostatite

Diagnosi

La diagnosi di prostatite si basa su dati anamnestici, esame obiettivo e valutazioni strumentali. In primis all’esplorazione rettale la prostata è molto dolente.
Il quadro può essere completato da un’ecografia prostatica transrettale e dall’uroflussometria con valutazione ecografica del residuo post-minzionale.
Nella diagnosi di prostatite possono essere di aiuto anche esami di laboratorio quali la ricerca di batteri nel liquido seminale e nelle urine e la coltura di urine e/o liquido prostatico. In corso di prostatite si potrebbe registrare un incremento dei valori ematici di Antigene Prostatico Specifico (PSA).

Prostatite

Definizione Sintomi Diagnosi Terapia

Prostatite – sintomi

Dr. Andrea Giovanni Martinelli – Urologo a Terni

Prostatite

Sintomi

Clinicamente, la forma acuta e quella cronica si presentano con sintomi diversi. La prostatite acuta si manifesta frequentemente con difficoltà a iniziare la minzione, bruciore durante la minzione (stranguria), aumentata frequenza (pollachiuria), anche notturna (nicturia), senso di urgenza e di vescica non vuota e dolore gravativo al basso ventre. Alcuni pazienti lamentano inoltre presenza di sangue nello sperma ed eiaculazione dolorosa. In alcuni casi può esser presente febbre con brivido.
Nella forma cronica i sintomi perdurano per un periodo superiore ai tre mesi. Solitamente il paziente non lamenta febbre, ma sono presenti sintomi irritativi (pollachiuria, nicturia, urgenza, stranguria) e dolore pelvico. Tali sintomi hanno un profondo impatto negativo sulla qualità di vita del paziente.

Prostatite

Definizione Sintomi Diagnosi Terapia

Prostatite – Definizione

Dr. Andrea Giovanni Martinelli – Urologo a Terni

Ipertrofia prostatica benigna

Definizione

La prostatite è un processo infiammatorio che interessa la prostata e i tessuti circostanti. Esistono diversi tipi di prostatite: batterica acuta, batterica cronica, abatterica cronica e prostatite asintomatica. Dal punto di vista epidemiologico, la prostatite è una condizione clinica molto frequente, si stima che colpisca circa un terzo della popolazione maschile annualmente. Bisogna inoltre sottolineare che la fascia di età dai 20 ai 40 anni è quella maggiormente a rischio di sviluppare tale patologia.

Prostatite l Dr. Martinelli Urologo opera a Terni e a Roma nelle patologie del rene, della vescica, della prostata e nel campo della infertilità maschile

Prostatite

Definizione Sintomi Diagnosi Terapia