Dr. Andrea Giovanni Martinelli – Urologo a Terni

Litiasi delle vie urinarie

Consigli

La calcolosi ha una discreta tendenza a recidivare. Pertanto, in soggetti selezionati è necessario eseguire degli esami sul sangue e sulle urine (se si dispone di un calcolo eliminato o estratto dal paziente occorre eseguirne l’analisi chimico-fisica) per verificare se esistano cause note che predispongono alla calcolosi. Per tutti i tipi di calcolosi è doveroso aumentare l’introito di acqua giornaliero (idropinoterapia). Per i calcoli di ossalato di calcio (che sono i più frequenti) occorre anche limitare l’introduzione di sodio, seguire una dieta normocalorica e normoproteica, porre attenzione agli alimenti ricchi di ossalato (caco e derivati, frutta secca, the, rabarbaro, barbabietole, spinaci, birra) ricorrere ad un supplemento di citrato di potassio e di magnesio e, in caso di ipercalciuria ricorrere a farmaci quali i diuretici tiazidici.

Litiasi delle vie urinarie

Eziologia Sintomi Diagnosi Espulsione Trattamento Consigli