Litiasi delle vie urinarie – Eziologia

Dr. Andrea Giovanni Martinelli – Urologo a Terni

Litiasi delle vie urinarie

Eziologia

La parola calcolo deriva dal latino calculus, pietruzza, sassolino per fare i conti, mentre il termine litiasi, che in medicina indica la stessa patologia, deriva dal greco litos = pietra.
Circa il 13% della popolazione italiana tra i 20 ed i 70 anni corre il rischio di formare, almeno una volta nella vita, un calcolo urinario con un rapporto di 2 a 1 tra maschi e femmine. Nel 2002 in Italia ci sono stati più di 46 mila ricoveri per calcolosi urinaria nel maschio nella fascia di età fra 15 e 64 anni.
I calcoli possono essere composti da sostanze organiche (Acido urico,Cistina,Urato,Xantina) e da sostanze inorganiche (Ossalati di calcio e Fosfati vari).
Tutte queste sostanze possono formare calcoli puri come nel caso dell’acido urico e dell’ossalato di calcio, o più frequentemente, essere formati da una giustapposizione di strati disposti concentricamente: calcoli misti.

l Dr. Martinelli Urologo opera a Terni e a Roma nelle patologie del rene, della vescica, della prostata e nel campo della infertilità maschile

Calcoli Renali

Litiasi delle vie urinarie

Eziologia Sintomi Diagnosi Espulsione Trattamento Consigli